Controrivoluzione alla VUS

Controrivoluzione alla Vus: chi troppo vuole…
Il Messaggero di oggi 15 novembre informa che il Dipartimento della Funzione Pubblica, sulla base di un parere espresso dalla presidenza del Consiglio dei Ministri ed in risposta ad un quesito dei Comuni di Spello, Trevi e Spoleto, ha bocciato il “colpo di spugna” (che a questo punto appare piuttosto come un colpo di mano) con cui il Comune di Foligno aveva azzerato e sostituito il Consiglio di Amministrazione della Vus. Per chi volesse sapere di più sulla vicenda, pubblichiamo l’articolo di Diego Mattioli già apparso nel numero di ottobre dell’edizione cartacea.